Indietro
Visualizzazione di 1-12 di 204 risultati

I Paran, Una Prospettiva Storica e Tecnica

Forse penserete che io mi sia un po’ appassionata all’astrologia classica, ultimamente; in realtà è che insegno tutte le sere e i miei allievi, che leggono e si pongono domande, mi invitano sempre a trattare concetti che di solito approfondisco meno, non essendo molto attratta da ciò che potrebbe rientrare …

Astrologia e Astronomia: Urano, Nettuno e Plutone

Negli articoli precedenti abbiamo visto le varie rispondenze fra la forma astronomica e i significati astrologici dei corpi celesti che noi definiamo pianeti, allo stato attuale delle certezze sono 10, poi in campo tantissime teorie e avvistamenti ma ancora nulla di davvero concreto; eppure, è evidente che in un sistema …

Astronomia e Astrologia, una lettura insolita

Queste due discipline un tempo si identificavano una nell’altra, chi osservava rapito il cielo sia valutava la realtà dei corpi celesti sia come questa realtà simbolicamente interagisse con noi; ma questa età dell’oro finì, il raziocinante pensiero scientifico prese il sopravvento sul simbolismo e sulla poesia. Oggi i computer ci …

Le Croci Zodiacali: Un’Analisi

Le croci zodiacali, conosciute anche come modalità, sono un concetto fondamentale nell’astrologia, rappresentando le modalità di espressione e l’energia dei segni zodiacali. Esse si chiamano “croci” perché ogni gruppo di quattro segni che compongono una croce si distribuisce lungo il cerchio zodiacale formando una figura che ricorda una croce, con …

Venti di guerra

Non credo ci siano persone che non sentono l’ansia del futuro ascoltando le notizie del telegiornale, e i fortunati che conoscono l’astrologia cercano ( e mi scrivono in tal senso) delle previsioni e delle spiegazioni sull’andamento della cultura, del progresso, della pace. Le forti tensioni conseguenti all’attacco dell’Iran verso Israele, …

Il mio dopo Festival…e nuovi progetti al via

Quando si compra casa si aprono scatole, reali ed emotive, che si tenevano chiuse da tempo, perché tutto deve trovare la sua collocazione, e ciò che non ne trova, deve essere eliminato o ripensato. In questi mesi per me è stato tutto un toccare, aprire, ricordare, e ricollocare che è …